Home » Chi siamo » Le origini

Le origini

le origini

“Circa due anni fa stavo camminando su una strada bianca accompagnata da Smilla, la mia lajka russo-europea, il mio braccio destro per quel che riguarda il recupero di giovani cani difficili.

Sulla sinistra il profilo delle montagne si stagliava contro il cielo azzurro . L’atmosfera era così tersa che potevo distinguere la croce sul monte Cuarnan. Alla mia destra il sole rapidamente abbassava la testa e disegnava ombre sempre più lunghe.

L’attenzione cadde proprio sulle sagome scure in movimento, la mia e quella della mia cagnetta.

Un essere umano e un cane camminavano insieme. L’ombra non poteva essere così dettagliata da poter riconoscere in essa che umano e che cane fossimo, non si poteva certo capire da essa se io indossavo dei jeans o degli abiti più antichi magari ricavati da pelli animali né se il collare di Smilla e il suo guinzaglio fossero di nylon piuttosto che di cuoio. Solo un’ ombra umana e un’ombra lupesca. Passo cadenzato e rapido, niente rumori, niente parole. Potevo immaginare di portare arco e faretra sulle spalle e di stare inseguendo insieme una preda. Come tantissimi altri umani e tantissimi altri cani per migliaia di anni avevano fatto e fanno in tutto il pianeta dall’alba dei tempi.

Insieme, cane e uomo, insieme per sopravvivere.

Un attimo, è un attimo cogliere il volto sacro della vita, il significato della nostra stessa esistenza, racchiuso in una semplice passeggiata con il proprio cane.

Siamo viaggiatori senza tempo, siamo ancora cacciatori, magari non più di cervi o di bisonti, e il cane è ancora il nostro alleato, la nostra guida spirituale in un mondo ancora e sempre ostile e feroce.

E se viaggiamo insieme ad altri uomini, ad altri cani, la montagna che dovremo superare sarà meno tenebrosa e farà meno paura, perché  il branco che da sempre sostiene uomini e lupi , potrà sostenere anche noi.

Un ululato a tutti.”

Lupo Nero

Comments are closed.